Siamo finiti a New York “dentro” al Gulliver’s Gate

308 Views0 Comment

Inaugurerà a New York tra circa un mese (la data dovrebbe essere il 4 aprile) il Gulliver’s Gate, il più grande plastico del mondo!
La vecchia sede del New York Times in Times Square ospiterà questa meraviglia in miniatura e sapete qual’è la vera notizia? È che ci siamo anche noi! La minitroupe che vedete nella foto raffigura Alessandro (coperto dalla telecamera), me e l’inviato del TG1 Massimo Mignanelli. Certo, non siamo proprio precisi precisi ma siamo noi!
Come abbiamo fatto a finire a New York? Grazie all’abilità di un’azienda di San Mauro Pascoli, la Costa General Display di Paolo Rambaldi, che ha creato la parte più importante del plastico: L’Europa! Designer, progettisti ed esperti di modellismo provenienti da tutta la Romagna e oltre hanno realizzato la riproduzione in scala 1:87 del vecchio continente, per una superficie di quasi 200 metri quadri. Sopra di essa si muovono treni, automobili, camion e quasi 30.000 personaggi e sorgono grandi capitali europee, come Roma, Madrid e Londra, riprodotte nei minimi dettagli.
Veramente complimenti a Paolo Rambaldi e al suo staff! Si parla sempre troppo di aziende che vanno male o che chiudono mentre bisognerebbe mettere più spesso in evidenza le eccellenze che operano nella nostra piccola Italia, e vi assicuro che ce ne sono tante!
Chissà dove ci posizioneranno? Noi abbiamo suggerito Venezia… ci sembrava più figo! 🙂

Se volete approfondire questi sono i link del sito Gulliver’s Gate e della loro Pagina Facebook. E questo è il link del servizio del TG1

 

 

Leave your thought